Riunione del 7 settembre 2016

La riunione inizia alle 21.00.

Sono presenti 9 attivisti e 3 aderenti. Viene nominata moderatore Giuseppe e segretario Cristiano.

Essendo presenti anche dei cittadini di Amatrice, si modifica all’unanimità l’Odg dando la precedenza alla discussione sull’organizzazione del supporto ai terremotati. Cristiano si occuperà dei contatti in loco, Daniele e Gianni della definizione del trasporto. Francesco C., Francesco E., Francesco L., Gianni e Daniele si dichiarano disponibili per l’operazione che richiederà più di una giornata. Giuseppe si incarica del 2° viaggio di rifornimento alla famiglia di Coppito 3.

Quindi si passa a discutere sull’organizzazione degli eventi programmati, come al punto 1 Odg:

  1. Banchetto referendum di sabato 17 Settembre e seguenti. Non abbiamo ancora il materiale di propaganda del Movimento (volantini e manifesti) mentre Francesco si sta occupando di ordinare le bandiere. Si decide di stampare 5.000 volantini sulla base del testo preparato da Francesco L.
  2. Cena referendaria del 20 Settembre. Sandro, come portavoce del gruppo, è incaricato della presentazione e della moderazione degli interventi. Il Costituzionalista prof. Sorrentino parlerà prima che vengano servite le pizze ed i portavoce del Movimento, sen. Fattori, sen. Morra, cons. reg. Denicolò, interverranno al caffè. Un microfono senza filo garantirà la possibilità di intervento dei partecipanti. Francesco C. si incarica di realizzare il collegamento in streaming e Daniele dell’amplificazione. Le relative locandine sono state già stampate e distribuite.
  3. Assemblea pubblica sulla sicurezza in ambiente urbano. Si conferma la data già proposta dell’08 Ottobre e si approva la scaletta degli argomenti e dei relativi interventi con i relatori incaricati, sulla base della bozza preparata dal GLT. Abbiamo già il manifesto mentre le locandine dovranno essere approntate a cura di Gianni e Riccardo. Francesco E. si incarica di procurare un relatore esterno. Sandro è incaricato della prenotazione della sala.
  4. Dibattito pubblico del 15 Ottobre sul referendum. Considerato anche lo slittamento del voto, si decide di aggiornare l’evento al 12 Novembre.

 

Varie ed eventuali:

  • Sandro si occuperà di inviare la lettera aperta sui disastri al sindaco Marini.
  • Si comincia a pubblicare su FB le nuove diapositive sul referendum.
  • La decisione sull’eventuale cambio del giorno di assemblea viene rinviata.

Odg per Mercoledì 14 p.v.:

  1. Relazione aiuti terremotati;
  2. Aggiornamento eventi;
  3. Varie ed eventuali.