Trasporti. PD non usi commissione per propaganda

Il PD e il presidente Meta non usino la Commissione Trasporti per la propria propaganda politica. Dopo l’indagine parlamentare chiesta da Meta, oggi il PD ha sollecitato il ministro Delrio per chiedere un’indagine parlamentare su Atac, la società del Trasporto Pubblico Locale del Comune di Roma, la cui situazione finanziaria e la cui gestione non hanno mai fatto scomodare il PD e i suoi rappresentanti istituzionali quando a guidare la Capitale erano loro. Eppure l’Atac non ha riportato nuovi debiti rispetto alla gestioni precedenti da quando c’è la giunta Raggi. Basta questo dettaglio per far capire l’uso strumentale che il PD sta facendo delle istituzioni“.

Così i parlamentati del MoVimento 5 Stelle delle Commissioni Trasporti di Camera e Senato.

Un doppiopesismo vergognoso se si pensi che non è mai partita un’indagine conoscitiva sui conti della delle società di Trasporti della Campania o delle Marche, anzi il Governo ne ha ripianato i debiti lasciando a Roma solo le briciole. Nessuna indagine conoscitiva nemmeno per le ferrovie del Sud Est, società del Ministero dei Trasporti, a cui hanno regalato 70 milioni per farla confluire in Ferrovie dello Stato senza alcun piano industriale e che continua a erogare disservizi e assenza di mezzi a cittadini e turisti“, concludono i parlamentari 5 stelle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *