Roncigliano e ECO X

Siamo qui a soddisfare la curiosità del sindaco di Albano Laziale che, innanzitutto, ringraziamo per averci ricordato ancora le indicazioni della ASL.
Bene sarebbe che le ricordasse anche lui, magari facendole applicare alle scuole ed agli uffici comunali, emettendo un’ordinanza imperativa per tutti gli uffici pubblici ed i pubblici esercizi con il controllo dei vigili.
Bene sarebbe anche lavare le strade dove, qualunque cosa abbia portato la nube, tutto ricircola continuamente risollevato dal passaggio delle macchine ma, certo, mica può fare come Pomezia! Informare i cittadini con un Consiglio aperto ed in streaming? Meglio le riunioni chiuse. Applicare misure di salvaguardia della popolazione? Troppo banale.
Quanto alla composizione dei rifiuti, è inutile menare il can per l’aia: abbiamo diossine in abbondanza da ECOX come da Roncigliano! Per il resto, non dimentichiamo che è stata la Regione ad autorizzare l’accumulo di quei rifiuti in zona urbana e sempre la Regione, con i suoi organi ASL ed ARPA, era deputata al controllo della regolarità dell’impianto.
La nostra solidarietà, quindi, non va al sindaco Fucci ma a TUTTI i cittadini di Pomezia e dei Comuni vicini, sindaci compresi, che hanno dovuto subire e subiranno gli effetti di azioni ed omissioni scellerate, che affidiamo al giudizio della magistratura, nella speranza che a pagare non sia solo il popolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *