Riunione del 4 dicembre 2017

All’Assemblea del 4 dicembre u.s. svoltasi in Via San Pancrazio n. 48 sono presenti 8 attivisti e 1 aderente. L’assemblea è validamente costituita e può deliberare con il seguente

ORDINE DEL GIORNO

1)      Modifica del “non statuto”.

A seguito di una mozione presentata da un attivista, approvata secondo le modalità stabilite dal regolamento, si propone di dare nuovo slancio alla comunicazione istituzionale costituendo un apposito gruppo che dovrà agire su specifico mandato dell’Assemblea ma decidere modalità in totale autonomia. Tutti gli attivisti sono invitati a prendere parte alla riforma dell’art. 18 (del regolamento) esclusivamente via email. Il testo finale sarà approvato durante la prossima assemblea.

2)      Banchetto

Il prossimo banchetto si terrà domenica 10 dicembre p.v. a Cecchina dalle ore 9:30 alle 12:30. Si sono prenotati due attivisti. Gli attivisti interessati a partecipare al medesimo sono pregati di dare la propria adesione via chat.

Invece il banchetto di sabato 16 si terrà a Pavona. Si sono prenotati altri due attivisti. Si raccolgono adesioni via chat.

3)      Giornalino

Abbiamo individuato una persona che sarebbe disposta a stampare in bianco e nero le copie del giornalino. Un attivista ha però sollevato perplessità circa la configurazione del reato di stampa clandestina. Pertanto, senza alcuna registrazione e/o autorizzazione presso il Tribunale di Velletri, non sarà possibile produrre, stampare o diffondere il giornaletto. Quindi si decide di fare una testata on line non sottoposta alla rigida formalità della carta stampata.

4)      Varie ed eventuali

Per quanto riguarda l’evento con la Lombardi, si decide di organizzarlo il giovedì 25 gennaio oppure il giovedì 1 febbraio p.v. presso l’Associazione. Il format utilizzato sarà quello esperimentato fino ad oggi, ovvero stile seminario pubblico con brevi relazioni e possibilità al pubblico di intervenire. Gli argomenti saranno salute-rifiuti con tutte le declinazioni locali (incendi, discariche, eccetera).

Un attivista invita a tutti gli attivisti a contribuire con il “calendario delle promesse non mantenute dal Sindaco” inviando idee e commenti da pubblicare su facebook.

Un altro attivista chiede se vi saranno candidature interne al gruppo o comunque del territorio per le prossime parlamentarie. Si decide di fare un incontro aperto ad altri meet up per discutere sui problemi del territorio.

La riunione si scioglie alle ore 22:25 .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *