Risposta al Presidente del Consiglio comunale Vincenzo Rovere

Apprendiamo con stupore quanto dichiarato dal presidente del Consiglio Comunale Rovere in merito ai nostri ultimi due articoli sulle assenze dei consiglieri comunali. Visto che afferma che i nostri dati sono falsi, alcune precisazioni sono d’uopo:

1) I “nostri” dati provengono dal sito del comune (sezione consiglio – commissioni consiliari permanenti – gettoni di presenza consiglieri comunali) e dall’albo pretorio (determinazione 94-97 del 30-11 e pubblicata il 04-12).

2) Nessuno contesta le assenze del presidente del consiglio in aula (dato che è sempre presente come deve essere, visto il ruolo che ricopre) mentre lo abbiamo fatto per la commissione, sempre alla luce dei dati diffusi dal sito del comune. Quindi, se lui afferma di essere quasi sempre presente, e noi non abbiamo nessun motivo per non credergli, allora i dati ufficiali del comune sono inesatti e incompleti.

3) Stranamente il presidente si è dimenticato di menzionare la PEC a lui indirizzata in cui chiedevamo, secondo quanto previsto dall’articolo 19 comma 9 dello statuto comunale, la decadenza dei consiglieri comunali assenteisti, in mancanza di adeguate giustificazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *