Inviata PEC segnalando stato di pericolo della cabina ENEL di Via Tenutella

Vi riportiamo integralmente il testo della PEC che abbiamo scritto in data odierna all’ENEL, al Comune di Albano Laziale e al Comando di Polizia Locale informando dello stato di pericolo della cabina ENEL di Via Tenutella.


Albano Laziale, 11 aprile 2017

Spett.le
E-Distribuzione
e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it
Enel S.p.A.
enelservizioelettrico@pec.enel.it

p.c.
Polizia Locale di Albano Laziale
polizia.locale@pec.comune.albanolaziale.rm.it
Comune di Albano Laziale
urp@pec.comune.albanolaziale.rm.it

Oggetto: segnalazione situazione di pericolo.

Transitando su via Tenutella, davanti al mercato ortofrutticolo all’ingrosso, abbiamo avuto modo di notare che la cabina elettrica ivi presente ha la porta di accesso aperta e all’interno si intravedono dei giacigli. La stessa porta ha le fessure di aerazione chiuse con dei fogli di carta.

Tutto ciò fa supporre che qualche persona possa utilizzare tale cabina come ricovero. Ulteriormente vi è anche il concreto pericolo che la porta non chiusa possa destare la curiosità di qualche minore che, quindi, decida di entrare all’interno della stessa.

Tale stato di cose rappresenta un pericolo potenzialmente letale per le persone non autorizzate che dovessero accedere all’interno del locale. E’ infatti notorio  entrare all’interno di una cabina di alta tensione senza i dovuti accorgimenti, espone al pericolo di folgorazione.

Si invitano, pertanto, le SS.VV. Ill.me, ciascuna per quanto di competenza, a provvedere con la massima urgenza alla  eliminazione di tale stato di pericolo.

Distinti saluti

Daniele Pelosi                                                                              Gianni Maggi

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *