PEC all’Assessore sul servizio di trasporto dei disabili

Di seguito il testo integrale della PEC inviata all’Assessore ai Trasporti di Albano Laziale il 24 maggio 2018 in merito alla sospensione del servizio di trasporto di disabili a chiamata.


All’Assessore ai Trasporti del Comune di Albano Laziale Stefania Cavalieri

È da un anno ormai, da maggio 2017, che l’Amministrazione comunale ha sospeso il “Servizio di trasporto a chiamata” con l’utilizzo dell’automezzo Doblo’ per i cittadini disabili o con gravi patologie.

Considerato l’alto valore che la dignità e la solidarietà rappresentano, nonché la loro rilevanza costituzionale, il Meetup chiede :

  • preso atto che l’assegnazione del servizio a chiamata per disabili è cessato a maggio 2017, come mai l’amministrazione comunale non si è attivata prima della scadenza per espletare tutte le pratiche burocratiche/amministrative per indire la gara e fare il successivo affidamento alla scadenza naturale del contratto ?;
  • come mai dal 22 settembre 2017, data in cui è stata convocata seduta pubblica per gli atti per la procedura gara, a tutt’oggi ancora non è definita ?;
  • non risulta pubblicato, salvo errori, un comunicato, come fatto per la sospensione del servizio, con il quale l’amministrazione comunale comunica ai cittadini che il servizio in questione, durante la sospensione, viene effettuato dalle autolinee Onorati chiamando il numero verde 800.864.769 entro le ore 13 del giorno prima;  
  • il servizio prestato dalla citata ditta Onorati nelle more della sospensione (maggio 2017) alla ripresa dello stesso (?) è espletato alle stesse condizioni del cessato contratto ? Perché dal bando di gara abbiamo notato che l’Amministrazione non sosterrà alcun costo perché questi saranno coperti da privati che utilizzeranno le fiancate degli automezzi per apporre la propria pubblicità (fermo restando che da cittadini siamo ben favorevoli a sostenere questo tipo di spesa). Come Meetup di Albano Laziale chiediamo se anche adesso il servizio con Onorati sia oneroso o meno per le casse comunali.

I Portavoce

Cristian Lippi                                                                              Giovanni Imperi

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *