PEC al Sindaco sul servizio di trasporto dei disabili

Di seguito il testo integrale della PEC inviata al Sindaco di Albano Laziale il 15 maggio 2018 in merito alla sospensione del servizio di trasporto di disabili a chiamata.


                                                                                                                                                                         Al Signor Sindaco

È da un anno ormai, da maggio 2017, che l’Amministrazione comunale ha sospeso il “Servizio di trasporto a chiamata” con l’utilizzo dell’automezzo Doblo’ per i cittadini disabili o con gravi patologie. Ciò ovviamente ha creato e crea forti disagi ai cittadini beneficiari del servizio perché devono far ricorso a formule alternative che gravano sulle loro spalle.

Pertanto, Le chiediamo se e quando sarà ripristinato il servizio e le cause che ne hanno causato la sospensione per un periodo così lungo.

Considerato l’alto valore che la dignità e la solidarietà rappresentano, nonché la loro rilevanza costituzionale, il meetup chiede che, in attesa che venga ripristinato il servizio in questione, l’Amministrazione garantisca delle modalità alternative, sempre rispettando i criteri di economicità ed efficienza (es. auto con NCC, taxi rimborsi forfettari….).

Certi di una sua risposta in tempi brevi

I portavoce

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *