#PEC al Sindaco in merito alle misure di “Safety” per il Bajocco

Si riporta integralmente, il testo della PEC inviata ai Sindaci del COI con Capofila Albano Laziale e al Prefetto di Roma Paola Basilone in merito alla sicurezza per gli eventi Bajocco e Sagra della Porchetta.


     All’attenzione del Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini

                                                     del Sindaco di Castel Gandolfo Milvia Monachesi

                                                                         del Sindaco di Lanuvio Luigi Galieti

                                                                    del Sindaco di Ariccia Roberto di Felice

                                                                        del Sindaco di Nemi  Alberto Bertucci

                                                               del Sindaco di Genzano Daniele Lorenzon

del Prefetto di Roma Paola Basilone

Spettabile Sindaco,

a brevissimo si dovrebbero svolgere nell’area del COI con capofila Albano 2 manifestazioni: la Sagra della Porchetta e il Bajocco.

Premesso che ad oggi, come più volte richiesto, non esiste ancora un Piano intercomunale di Emergenza, segnaliamo che, relativamente ai due eventi sopracitati vanno poste in essere le misure di Safety previste dal combinato disposto della circolare del Ministero dell’Interno n. 555 del 7 giugno 2017 e della Prefettura 0249586 del 17/7/2017.

Relativamente alla manifestazione Bajocco da una lettura della Relazione Tecnica allegata alla comunicazione con protocollo 37931 del 31/07/2017, (non Piano della sicurezza) come dichiarato a firma arch. Gabriela Porretta non sembrano recepite le direttive per manifestazioni con rischio elevato.

Essendo trascorsi 22 giorni dal recepimento della suddetta Relazione Tecnica e non avendo evidenza di alcun atto in materia da parte dell’Amministrazione

si chiede con somma urgenza

la realizzazione di un vero e proprio Piano di Safety che contenga misure coerenti con le direttive in materia e la sua collocazione nello scenario più ampio del COI, anche e soprattutto per un corretto quadro d’insieme in materia di logistica e informazione della popolazione che direttamente o indirettamente verrà coinvolta dallo svolgimento dell’evento.

Come capofila del COI, infine, chiediamo al Sindaco di Albano di verificare che il Piano di Safety predisposto per la Sagra della Porchetta, che precede di una settimana il Bajocco, sia coerente con quanto previsto dalla normativa e sia accompagnato da una corretta pianificazione intercomunale sia sotto il profilo logistico che informativo.

Distinti saluti.

I Portavoce dei Cittadini per il Movimento 5 Stelle di Albano Laziale

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *