NOMINA PRIORITARIA DI DISOCCUPATI, INOCCUPATI, STUDENTI E PERSONE A BASSO REDDITO COME SCRUTATORI ELETTORALI

Questa mattina abbiamo inviato una PEC al Sindaco, al Segretario Comunale, ai responsabili comunali incaricati e a tutti i Consiglieri Comunali chiedendo di inserire la condizione di disoccupazione/inoccupazione (comprensiva di studenti e persone a basso reddito) come priorità per la nomina degli scrutatori delle prossime elezioni.

Ci è sembrata una questione di giustizia ed equità sociale, considerato il grave periodo di crisi economica che il paese sta attraversando e che ha forti ripercussioni sul nostro territorio. Inoltre spesso vengono chiamate persone che hanno già un lavoro ed un reddito e magari devono addirittura chiedere tre giorni liberi e retribuiti dal loro normale lavoro.

Si tratta di “poche” centinaia di euro ma sono vitali per chi non ha altre entrate e magari una famiglia da mantenere. Ci affidiamo, quindi, al buonsenso dell’Amministrazione che, siamo certi, farà di tutto per dare una possibilità in più a chi ha veramente bisogno.

Di seguito la  proposta inviata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *