Le nostre idee…sono le loro proposte !!

Già l’8 agosto scorso, dopo l’incendio alla discarica di Roncigliano, avevamo denunciato l’inconsistenza e l’illegittimità del Piano Emergenza Comunale (PEC) di Albano Laziale ma né il Sindaco né la stampa locale avevano raccolto l’allarme.

Il 12 settembre scorso, con una seconda lettera aperta, indirizzata al sindaco di Albano Laziale, abbiamo reiterato la denuncia riguardante il PEC, soprattutto per quanto riguarda la gestione del rischio sismico.

Nella giornata del 16 settembre, una testata giornalistica telematica, riportava la dichiarazione di alcuni consiglieri comunali “pronti” a presentare una interrogazione sul PEC e sulla prevenzione dei danni causati dai terremoti, come se fosse un’iniziativa autonoma e del tutto originale (sic!).

articolo-giornalistico

Ci auguriamo che, nei prossimi mesi, non solo i medesimi consiglieri comunali ma anche la stampa locale, si dichiarino solertemente “pronti” anche ad accogliere le nostre proposte per migliorare la sicurezza e la cattiva gestione del ciclo dei rifiuti, anche perché, dare visibilità solo a chi ha le mani in pasta, può essere utile all’editore ma non alla comunità cittadina.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *