Interrogazione: Volsca Ambiente e Servizi

All’att.ne Sindaco, Nicola Marini

Presidente del Consiglio, Vincenzo Rovere

Assessore all’ambiente, Aldo Oroccini

Amministratore Delegato Volsca Ambiente e Servizi,

Presidente, Dott. Guidaldi

 Oggetto: Interrogazione urgente a risposta scritta e a voce in Consiglio Comunale

Preso atto delle notizie emerse negli ultimi mesi sugli organi di stampa locali e nazionali circa una inchiesta della Procura di Velletri, in merito ad alcune assunzioni, avvenute, sempre sulla base di quanto riportato dalla stampa, in concomitanza con le ultime elezioni comunali nel nostro Comune presso la società partecipata Volsca Ambiente e Servizi, per il tramite di una società interinale, la Job Italia spa;

Considerato che tali assunzioni sembrerebbero aver interessato circa 40 persone, riconducibili in modo diretto od indiretto alla lista civica “Insieme per Marini”;

Tenuto conto che nel corso del Consiglio Comunale richiesto dall’opposizione nel quale si chiedevano rassicurazioni in merito alle suddette voci, non è stata né confermata né smentita tale notizia;

Si chiede

1. Di confermare o smentire l’esistenza di assunzioni a tempo determinato oggetto dell’inchiesta della magistratura di Velletri;

2. Qualora siano confermate, di fornire elenco dettagliato di tutti gli assunti dalla Volsca Ambiente e Servizi per il tramite della agenzia interinale Job Italia;

3. Di indicare quali siano stati i criteri di assunzione adottati (concorso pubblico, colloquio privato, presentazione CV, ecc…);

4. Di specificare quali ruoli professionali siano andati ad occupare le eventuali unità assunte;

5. Di riportare quale compenso sia stato previsto per tali profili (specificare le singole voci e il totale complessivo impegnato dalla società per provvedere alle nuove unità);

6. Di precisare chi in nome e per conto e dell’azienda e chi, eventualmente, in nome e per conto dell’amministrazione di Albano, risulti direttamente responsabile delle assunzioni.

Non intendendo sostituirsi all’operato della magistratura, confidiamo comunque in una pronta e circostanziata risposta atta a fugare ogni ombra circa lo stato di salute della società partecipata in oggetto, che non vorremmo venisse compromessa da un costo improprio del personale, incidendo negativamente sia sul bilancio della stessa che sulle tasche dei cittadini essendo, vogliamo ricordare e sottolineare, quelli in questione enti pubblici e soldi pubblici.

Movimento 5 Stelle di Albano Laziale

Durante il Consiglio Comunale del 24/11/15 , il Sindaco ha risposto all’interrogazione presentata il 16/07 scorso nel quale si chiedeva conto sulle assunzioni avvenute presso la Società Partecipata “Volsca Ambiente e Servizi” e sulle procedure di individuazione del personale.
Nelle foto allegate sostanzialmente quanto riferito anche in Aula.
Risposta che consideriamo assolutamente insoddisfacente sia perché non è stata dato riscontro ai seguenti quesiti:
5. Di riportare quale compenso sia stato previsto per tali profili (specificare le singole voci e il totale complessivo impegnato dalla società per provvedere alle nuove unità);
6. Di precisare chi in nome e per conto e dell’azienda e chi, eventualmente, in nome e per conto dell’amministrazione di Albano, risulti direttamente responsabile delle assunzioni.
Sia perché riteniamo che tutti i pareri riportati a giustificare la scelta del lavoro temporaneo non fanno MAI riferimento alla possibilità di avvalersi, come invece è stato fatto dalla Volsca, di una società privata interinale (si veda ad esempio la Job Italia..). La Corte Costituzionale piuttosto ha ritenuto che le società a capitale interamente pubblico, affidatarie di servizi pubblici, hanno l’obbligo di rispettare le procedure di evidenza pubblica imposte agli enti locali per l’assunzione di personale dipendente. Anche il Consiglio di Stato nel 2010 ha osservato che le società controllate dall’ente pubblico che erogano servizi pubblici devono impiegare selezioni imparziali, trasparenti, pubbliche, ancorate a sistemi oggettivi e predeterminati, a garanzia non solo di chi vi partecipa, ma anche dei terzi, destinatari dell’attività societaria.
Il Sindaco ha risposto a queste obiezioni, di rivolgere le nostre osservazioni alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dip. Funzione Pubblica, che ha espresso uno dei pareri sui contratti di lavoro. Lo faremo! Convinti che l’interpretazione del parere è stata perlomeno “fraintesa”. NON CI FERMIAMO QUI!

Movimento 5 Stelle Albano Laziale | Albano Laziale a 5 Stelle | Movimento 5 Stelle Castelli Romani | Castelli Romani 5 Stelle | M5S Albano | Albano a 5 Stelle | Comune di Albano Laziale | Cittadini per il Movimento 5 Stelle di Albano Laziale

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *