Incendio Via Ragusa

Dice il nostro Sindaco : “per fortuna, il campionamento, fatto tramite un aspiratore posizionato in una casa privata prospiciente il capannone, effettuato tra sabato 30 marzo e domenica 1 aprile, NON ha rilevato alcuna presenza di fibre di amianto nell’aria.”
PER FORTUNA! Diciamo anche noi; e questo non ci tranquillizza affatto.

Intanto non si capisce quando è stato fatto il campionamento, visto che il 30 Marzo non era sabato ma venerdì, né per quanto tempo; poi il controllo di un punto su 360 gradi non garantisce assolutamente l’assenza di fibre d’amianto ma solo che non c’erano in quel momento in quel punto.

PER FORTUNA! Infatti, la presenza dell’amianto si è scoperta grazie all’incendio e non ci risulta che esista una mappatura dell’amianto sul nostro territorio.
Viviamo un incendio dopo l’altro, senza sapere cosa ci tocca respirare . Eppure il sindaco ha il preciso dovere di tutelare la salute dei cittadini.

Chiediamo quindi che il Sindaco si impegni in tutte le sedi istituzionali e con tutte le autorità competenti ad aprire un tavolo volto alla mappatura di tutte le industrie del territorio per contrastare tutti i fattori di pericolo e/o rischio (presenza di amianto, funzionamento degli impianti antincendio…).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *