Il disavanzo della gestione commissariale di Ardea e le speranze nel M5S

Concluso poche ore fa il quarto consiglio comunale.
All’ordine del giorno l’approvazione del rendiconto 2016, un adempimento che andava assolto il 30 aprile scorso dalla gestione commissariale: il disavanzo che abbiamo ereditato dalla passata amministrazione, e che rappresenta un spesa per l’attuale amministrazione, è pari a euro 12.233.763,46!
Singolare il voto di astensione di uno dei rappresentanti della vecchia gestione, il consigliere Lotti. L’obiettivo del MoVimento 5 Stelle di Ardea è di rendere leggibile a tutti il bilancio, per arrivare, come previsto dal nostro programma, al bilancio partecipato. Altro punto: elezione Vice presidente del Consiglio.
A distanza di un mese l’opposizione continua a dare di se una rappresentazione di totale inconsistenza politica, non riuscendo nemmeno a trovare una quadra per l’elezione della figura del Vice Presidente. Il dimissionario Cugini ha chiesto un rinvio del punto, approvato e posto a votazione solo per mera cortesia del Presidente del Consiglio. Con la raccomandazione che tale ruolo trovi finalmente il proprio rappresentante al prossimo consiglio comunale.
Il calendario amministrativo non potrà tollerare all’infinito questo vuoto politico e istituzionale che ne rallenta il percorso.

FONTE: Movimento 5 Stelle di Ardea del 11.8.2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *