Chiediamo scusa ai cittadini di Albano Laziale che nel Movimento si riconoscono.

Chiediamo scusa perché, alle elezioni comunali scorse, abbiamo scelto come candidato sindaco la persona sbagliata. Eletta consigliere comunale con i duemila voti del Movimento 5 Stelle, è uscita dal Movimento mantenendo la poltrona di consigliere comunale, mostrando con i fatti la lontananza dall’etica e dall’onestà del moVimento, che condivide a parole.

In questa maniera ha privato il M5S, la seconda lista per numero di voti, ed i cittadini che vi si riconoscono della loro legittima rappresentanza in consiglio comunale. Escono con lei le due persone che già ne curavano l’immagine pubblica.

Il meetup di Albano ha sbagliato candidato ma il programma, che abbiamo proposto in campagna elettorale, resta la guida della nostra azione e, con chiunque voglia impegnarsi per i problemi del territorio fuori dalle mafie e dalle convenienze personali, lavoriamo e lavoreremo affinché, dalla notte di  questa politica predatoria, spunti una nuova Albano: una Albano diversa, aperta, democratica, libera dai giochi di potere e dallo sfruttamento insensato del territorio, una città in cui si ascolti la voce di tutte e di tutti e dove ognuno abbia la possibilità di vivere e di lavorare.

Movimento 5 Stelle Albano Laziale | Albano Laziale a 5 Stelle | Movimento 5 Stelle Castelli Romani | Castelli Romani 5 Stelle | M5S Albano | Albano a 5 Stelle | Comune di Albano Laziale | Cittadini per il Movimento 5 Stelle di Albano Laziale |  Cecchina |Pavona |Via Nettunense | Roncigliano | Discarica |No inceneritore | Le Mole | Laghetto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *