Acea, Conferenza dei Sindaci ATO2: “Buona la prima”

Acea, Conferenza dei Sindaci ATO2: “Buona la prima”

Mercoledì 27 luglio scorso, si è svolta la prima Conferenza dei Sindaci di Ato2 dopo le recenti Elezioni Amministrative. Un primo segno di discontinuità, oltre al colore politico e alla rinnovata composizione dell’Assemblea, fortemente caratterizzata dalla presenza di Sindaci a 5 Stelle, è stata la presenza del socio di maggioranza di Acea: il Sindaco di Roma e di Città Metropolitana Virginia Raggi.

Oltre all’Opposizione dei Sindaci al nuovo piano tariffario proposto dall’Autorità sull’Energia Elettrica, il Gas e il Servizio Idrico Integrato (AEEGSII), che come al solito negli ultimi anni prevedeva aumenti delle tariffe, da notare la proposta avanzata dal Sindaco di Marino Carlo Colizza, che ha riscontrato il favore degli altri Primi Cittadini, a partire da Virginia Raggi.

Dopo le emergenze idriche e i disservizi che da anni gli Enti locali registrano, la proposta di Colizza intende far aderire il quadro contrattuale esistente alle esigenze dei Cittadini: in attesa di poter favorire l’adeguamento all’esito referendario 2011. In sostanza, Colizza ha chiesto di poter regolamentare i tempi di intervento Acea, lasciando ai Comuni la facoltà di intervenire in proprio alla scadenza dei termini fissati, tramite opere di “Riparazione in danno”. La riparazione in danno permetterà agli Enti locali di rendere più tempestivo l’intervento, operando a spese proprie ma rivalendosi in un secondo momento sul Gestore.
La conferenza inoltre ha deliberato di non aumentare la tariffa per il 2016 e di tornare ad esaminare il tutto nel mese di settembre.

Sono questi i primi passi verso un servizio che torni a conseguire l’interesse pubblico come priorità, anziché lasciare le Cittadinanze in balia del profitto di chi investe nei Servizi pubblici.

———————————————————————————————

Movimento 5 Stelle città di Marino

Sito Web: www.marino5stelle.it

Indirizzo mail: info@marino5stelle.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *