A tutte le persone di buona volontà

In questi giorni, avete portato beni da destinare a chi ha perso tutto.

Preoccupati del fatto che tra poco i riflettori del circo mediatico avrebbero illuminato altro, ci avete spesso chiesto come pensavamo di procedere.

La vostra generosità ci ha fatto capire che è possibile accompagnare qualche famiglia nel percorso di ritorno alla normalità almeno “materiale”, ben sapendo che, per chi ha vissuto un dramma così grande, tutto è cambiato.

Quando una persona ha donato una casetta di legno, ha preso forma il progetto “Campo Base”.

La casetta, o un sito di stoccaggio, collocata in uno dei comuni colpiti, sarà il nostro Campo Base, il punto di riferimento per gli approvvigionamenti che via via nei prossimi mesi continueremo a portare, chi deve ripartire ha davanti montagne da scalare e deve avere un Campo Base.

Dopo aver portato quanto sinora raccolto al Campo Base andremo a turno, orientativamente ogni 15 giorni, a vedere cosa serve, come vanno le cose e distribuire il necessario.

Vi terremo aggiornati.

Questo è l’impegno che prendiamo, contando sulla Vostra disponibilità nel proseguire negli aiuti e, magari, ad accompagnarci, perché chiunque può partecipare ai nostri viaggi od alle riunioni, per essere aggiornato di persona sulla situazione e sulla gestione dei beni raccolti.

La solidarietà è soprattutto non dimenticare.

E grazie a tutti quelli che si uniranno all’iniziativa.

Ringraziamo in particolar modo:

ERIKA, ILENIA, IVAN, CELESTINI, TERESA, CRISTIANO, ALBERTO, ROSETTA, CHIARA, YASMIN, ORIETTA, LAURA,  ALBERTO, MINA, SANDRA, CHIARA, ALBERTO, GIORGI, LA MANNA, SALUSTRI, RAFFAELA, LAURA, PAOLO, ISABELLA, MAURO, MARINO, MARIA ANTONIETTA, DANIELA, VALENTINA, SANDRO, SOFIA, RODICA, CLEMANTINA, FORNI, INDIA, CRISTINA, INCITTI, MARTINELLI, SARA, ?, ORLANDI, GIANNI, CECILIA, GISELLA, ELISABETTA, SARA, ILENIA, SOFIA, ALESSANDRO, ANNA, CRISTIANO, MARISA, LUCIANO, DIANA, ?, DIANA, ROSSELLA, BRUNETTI, GIORGIA, MARY, BRUNO, DANIELA.

Ad ogni nome o cognome, corrisponde un donatore. Chiediamo scusa per i due punti interrogativi: stanno per due donatori dei quali non è stato registrato il nome sulla ricevuta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *